Nuovo sito ufficiale dell'US Settignanese Calcio

Vai ai contenuti

Menu principale:


IL NOSTRO CAMPO, LA NOSTRA CASA!

 

16/09/2019
Allievi super

Juniores combattiva, ma vince l'Audax Rufina 3-2 (autogol e Alari). Vittoria netta degli Allievi A sul terreno del Floriagafir (4-0). Debutto da urlo al Valcareggi per gli Allievi B, la San Paolino Caritas cade per 7-1. Doppietta di Sestini, Calzolai, Barbieri (2), Carpanesi, Foti. Ai 2005 non basta forte, l'Affrico passa tra le nostre mura per 3-1. I 2006 cedono sul campo di una forte Virtus Rifredi (3-0).


15/09/2019
Prima Squadra recuperata, vince il Firenze Sud

La Settignanese deve ingoiare un boccone amaro col Firenze Sud, che esce vincitore dal nostro campo per 4-3. I rossoneri erano partiti alla grande andando sul 3-1 con i gol di Vanni, Corri e Tumminaro, ma non sono riusciti a tenere e alla fine gli avversari sono riusciti a ribaltare.
Domenica sul campo del Chianti Nord si cerca il pronto riscatto.


09/09/2019
Giovanissimi Regionali in grande spolvero

Partenza lanciata dei Giovanissimi Under 15 regionali che hanno ragione in campionato della Sinalunghese con un netto 3-0. A segno Barbieri, Di Gaudio e Bevicini. In campo la Juniores, un buon punto in casa con la Rinascita Doccia (0-0).


03/09/2019
Il 39° Premio Internazionale Nereo Rocco

Una grande serata di gala al Centro Tecnico di Coverciano per la nostra società che come sempre ha organizzato il prestigioso Premio Internazionale Nereo Rocco.
Una sala gremita di personalità importanti, a partire dal Presidente del Crt Paolo Mangini che ha dichiarato: “Non a caso, tanti dei premiati di questa importante manifestazione vengono dal mondo dei dilettanti, cito la società del Grassina, mi preme ringraziare Francesco Franchi, vicepresidente LND, un dirigente Figc voluto fortemente da questa regione e dal compianto Fabio Bresci che sempre è stato vicino al Nereo Rocco, che da due anni ci ha lasciato e di cui Franchi è il degno è naturale successore”, il nostro Presidente Maurizio Romei, l'assessore allo sport di Firenze Cosimo Guccione e Di Piazza- sindaco di Trieste città di Nereo Rocco e Ferrruccio Valcareggi e insieme al presidente del Consiglio Regionale Eugenio Giani.
Ad essere premiati l’arbitro Mirko Borghi, con il Diavolo d’argento Armando Colotta, Emanuele Medici e Roberto Mercuri, con il premio speciale Settignanese la US Grassina, con il premio Nereo Rocco Città di Firenze Francesco Franchi, con quello per il personaggio emergente Leonardo Semplici, mister della Spal, con quello per il giornalismo sportivo Marco Civoli, con quello per la carriera sportiva Giuseppe Bergomi, con quello per lo sport Federico Chiesa impegnato in nazionale e sostituito sul palco da Giancarlo Antognoni.
Molto importante e toccante il ringraziamento di Francesco Franchi che ha ricordato la figura del padre Artemio, quella di Ferruccio Valcareggi e come insieme alla Lega Pro e al presidente Ghirelli, stia sorgendo un museo legato all’anno Fondazione Artemio Francho. Anche a Ghirelli come alle sue collaboratrici è stato consegnato un riconoscimento. Un ricordo è stato consegnato anche ai figli di Ferruccio. Fiorella, Francesco, Furio.
Un ringraziamento speciale di tutta la Settignanese ai partecipanti.


02/09/2019
Che debutto per la Prima Squadra

Avvio con i fuochi d'artificio per la Prima Categoria che, nella gara inaugurale di Coppa, vince nettamente contro l'Audace Legnaia. 5-0 che non ammette diritti di replica. I rossoneri nel primo tempo vanno avanti con Leggiero che al 35' trasforma un calcio di rigore. Nella ripresa i Diavoli salgono ancora più in cattedra e prima raddoppiano con Tumminaro al 3', poi dilagano con i gol di Signori (61'), Vanni e Tongiani.
Avanti così!


01/09/2019
La Sampdoria trionfa al Nereo Rocco

Al termine di una settimana di grande calcio, la Sampdoria festeggia meritatamente la prima affermazione al Trofeo Nereo Rocco. Una finale splendida contro una Fiorentina mai doma, che voleva il back to back, ma i blucerchiati hanno mostrato tutto il loro talento e si sono imposti per 2-0. Emozioni anche nella finalina di consolazione. La Vecchia Signora raggiunge il terzo gradino del podio, superando ai rigori lo Sturm Graz (5-2).
Un gigantesco applauso a tutti i partecipanti e lale loro società ed un immenso grazie a chi ha lavorato senza soste per rendere ancora una volta perfetto un torneo che, ogni anno di più, è una delle massime vetrine del calcio giovanile.
Vi ricordiamo che nelle pagine del nostro sito dedicate al Torneo potete trovare tutti i calendari e classifiche aggiornati.

Torna ai contenuti | Torna al menu